Parole D'amore

Blog di Cielo e di Terra

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Team Blogs
    Team Blogs Trova il tuo blog collettivi preferiti qui.
  • Accesso
    Login Modulo Login
Iscriviti a questa lista tramite RSS Post sul blog taggati in brivido
306

 

 

Il profumo del glicine

 

Il profumo del glicine
impregna di fragranza l’aria,
e rasati sono i prati
come le guance del ragazzo
al suo primo appuntamento.
Sornioni i gatti assaporano l’ombra
e il fresco della soglia
mentre boccheggiano
le foglie accaldate.
Uno squillo
e poi una voce inaspettata
percorre come un brivido,
un lampo, il corpo
e vacilla la mente
al semplice: ciao,
sono io, ti ricordi?

 

Edoardo Comiotto

 

 

 

Continua a leggere
Vota:
0
431

 

UN BRIVIDO DI LUCE

 

S’alza impetuoso il vento

scardinando l’equilibrio della quiete

della giornata estiva.

Sbattono le imposte

mentre una folata dispettosa

trascina nella polvere,

che vortica  negli angoli chiusi

della piazza,

foglie e brandelli di cose abbandonate.

 

Sommesse arrivano le prime gocce

ticchettando, ritmando sul tetto di lamiera

mentre il cielo s’incupisce

in un triste grigiore.

Saetta zigzagando veloce il lampo

e sobbalza impaurito il cuore

che ritma ancor più veloce

al rombo imponente del tuono

che zittisce la natura.

 

Ed ora scroscia, sferza

- schiaffi di vento-

la furia della pioggia

che sembra strappare, dilavare

le radici dalla terra.

 

Triste,

pesante e inzuppato è il mio cuore

sommerso dalla tristezza,

inerme come un cartone bagnato.

E scroscia l’acqua ,

rovina per prati e strade

lungo ruscelli improvvisati

dilagando sui campi.

 

Scendono come lacrime sul vetro

le gocce che tracciano scie d’un mesto viaggio,

riverberi di  tempi lasciati.

Ma apro  la porta

a cogliere il rombo sempre più lontano del tuono

che s’allontana brontolando:

l’aria è fresca e pulita,

il viale è tappezzato di foglie

e le nubi galleggiano riflesse

nelle pozzanghere.

 

Leggero s’è fatto il vento

che m’accarezza con mani di frescura.

Ed un brivido di luce,

inaspettato,

intacca la mia corteccia.

 

Edoardo C.

 

 

Continua a leggere
Vota:
0
Taggati su: brivido luce pioggia vento
TOP